MASSAGGIO DEFATICANTE PER LO SPORTIVO POST GARA

La funzione principale di questo tipo di massaggio sarà quella di accelerare i tempi di recupero, assicurando nuovamente il ripristino delle funzioni muscolo-scheletriche.

La seduta è particolarmente vigorosa ed incisiva e viene sconsigliata di praticarla nelle 24-48 ore dopo l’ impegno agonistico.

Questo per non sollecitare ulteriormente la muscolatura dell’ atleta, già provata dalla prestazione, e anche per non trasformare il massaggio in una tortura vera e propria, compromettendo di conseguenza il rilassamento psico-fisico del soggetto. Le manualità devono essere particolarmente profonde, sia in modalità attiva che passiva, in modo da distendere i tessuti sia a livello superficiale che profondo. Questo tipo di massaggio consentirà all’ atleta di recuperare più velocemente, in modo da contribuire, con il nostro operato, alla rapida ripresa dei suoi allenamenti.

 

Si utilizza, all’ inizio del massaggio, un olio od una crema a base di arnica, arricchita con menta e limone, in modo da creare un azione capillarizzante sui tessuti trattati, poi si continua il massaggio con un olio od una crema ad azione defaticante, arricchita sempre con dell’ arnica e con estratti naturali di rosmarino e betulla od un olio creato da noi al rosmarino o un olio arricchito con un mix di oli essenziali.

 

  • Black Icon Instagram
  • Black Icon YouTube
  • Black Facebook Icon