Anime Antiche: Le anime aliene

Aggiornato il: gen 14


I film e i libri ritraggono gli extraterrestri come malvagi. Ma per gli ET sono gli umani a essere violenti, così violenti che a molti ET viene richiesto di assumere forma umana per tentare di impedire la distruzione di massa. 

Definiamo questi aiutanti benevoli la "Gente delle Stelle" .


Provengono da galassie fisiche e non fisiche e assumono vita umana per diffondere gentilezza dove ce n'è bisogno. La loro bontà collettiva aiuta a disinnescare la rabbia, lo stress e l'aggressività che potrebbero portare alla distruzione. 

Se la terra fosse distrutta, gli effetti negativi si ripercuoterebbero su molte galassie. Il compito delle Stelle è quindi di evitare a tutti i costi una guerra nucleare. La strada principale per raggiungere questo obiettivo supremo è esprimere agli altri gentilezza e buon senso, innescando una sorta di effetto domino. 

Ogni giorno le Stelle sorridono pacatamente mentre procedono sul loro cammino, svolgendo mansioni altruistte e disinteressate. Le persone che ricevono il loro aiuto non e notano nemmeno, ma le Stelle non cercano riconoscimenti quando operano in favore degli altri. Per loro quelle azioni sono una necessità innata, come se una sorta di programmazione interiore le inducesse ad agire. 

Le Stelle sono ovunque sia necessaria la gentilezza. Sono cassiere dei supermercati, impiegati delle poste, sportelliste nelle banche e addetti al servizio clienti. 

Sono anche medici e infermieri timidi e pacati apparentemente incapaci di allacciare un rapporto con i malati, perchè sono totalmente concentrati sulla guarigione. 

Con la timidezza che caratterizza il loro modo di fare e la loro personalità, le Stelle preferiscono restare dietro le quinte. La loro missione non richiede un'ampia visibilità. 

Al contrario: le Stelle sono benefattori infiltrati e sperano che nessuno le noti.

Per molte Stelle questa è la prima vita terrena. E siccome su questo pianeta c'è molta violenza, sia fisica che emotiva, le Stelle sono spesso sopraffatte e desiderano tornare a casa. Dopottutto la Terra è uno dei pianeti più torbulenti dell'Universo e, infatti, i poteri Universali ci hanno messo in quarantena affinchè nuocere ad altri pianeti. 

La Terra è considerata pericolosa quanto un adolescente imbottito di steroidi che maneggia una pistola carica. 

Siccome molte persone resterebbero sconvolte se sapessero di ricevere un aiuto diretto dagli ET, questi esseri gentili scelgono di assumere forma umana e di stare in mezzo a noi. 

Dentro sono come tutti gli altri: splendide scintille di luce divina che nascono dallo stesso Creatore. Ma siccome hanno vissuto molte vite non terrene, possono apparire strane nell'aspetto e nel comportamento. 

Essendo socialmente impacciate per via della loro inesperienza con la vita terrena, le Stelle possono sentirsi rifiutate dagli altri. Alcuni di loro possono essere state derise durante l'infanzia o addirittura nella vita adulta. Alcune hanno ricevuto erroneamente una diagnosi di autismo o della sindrome di Asperger, a causa della loro difficoltà a intrattenere conversazioni normali. 

Queste esperienze le inducono a provare una forte nostalgia per un pianeta in cui si sentono a casa e di cui conoscono le regole dei rapporti sociali. 

Le Stelle hanno spesso caratteristiche fisiche che le distinguono e le rendono diverse. I maschi di solito sono alti e magri, di rado hanno una statura media, mentre le femmine sono basse e possono essere esili o robuste. Ovviamente esistono delle eccezioni, ma in generale i corpi delle Stelle (come le loro vite) sono fuori dalla norma sia per il peso, sia per l'altezza. 

I loro volti sono lunghi e sottili, specialmente se hanno corpi alti e snelli. Le Stelle di bassa statura hanno volti più arrotondati... sembra che sia il loro pianeta d'origine a influenzare le caratteristiche fisiche.

"Le Stelle hanno occhi particolari, per esempio di un esotico color iris, un taglio insolito degli occhi o una forma non comune delle palpebre." 


In generale gli occhi delle Stelle hanno forme e colori insoliti. Molti hanno un taglio a quarto di luna, come una U rovesciata. Spesso sono grigi, verdi o castano-nero e sembrano brillare dall'interno, come se dietro ci fosse una luce smagliante. Talvolta hanno anche aloni di colore più chiaro intorno alle pupille. 

Poichè non amano a richiamare l'attenzione, le Stelle si vestono in modo pratico e confortevole, invece di seguire la moda o cercare di farsi notare. Le donne si truccano pochissimo e non amano darsi troppa pena per l'acconciatura. 

Un modo per scoprire se una donna appartiene alla Gente delle Stelle è osservare le sue sopracciglia. Di solito le radono o le strappano con la pinzetta fino a renderle sottilissime o a farle scomparire. A volte si tatuano una linea sopracciliare molto sottile, che conferisce loro un aspetto ultraterreno. 

Le Stelle hanno un'indole paradossale: da un lato sono impazienti di aiutare le persone senza che ci sia una richiesta esplicita, dall'altro sembrano schive e distaccate, tanto da essere percepite come persone "fredde". Sono qui per offrire il loro aiuto senza coinvolgimenti emotivi e sentimentali, che reputano superflui. Portare a termine i loro compiti è più importante che stringere relazioni. 

Le Stelle amano la tecnologia e di solito sono tra i primi a possedere (o a inventare) apparecchi d'avanguardia. Collezionano i modelli più aggiornati di smartphone e tablet, insieme ad altri dispositivi tecnologici. Parte dello scopo collettivo del loro gruppo di anime è incrementare l'ingegno tecnologico per favorire il progresso delle scienze e dell'umanità. 

Molte Stelle si chiedono quale sia lo scopo della loro vita e sono sollevate quando scoprono che implica offrire aiuto  in modo costante e disinteressato; in altre parole, rendersi utili come possono, tutte le volte che è necessario. Non c'è un "lavoro" o un "compito" specifico che devono svolgere durante la vita terrena: basta che facciano del loro meglio per trasformare il broncio degli uomini in un sorriso. 

CONTATTI CON LA PROPRIA CASA:

Molte Stelle sono interessate agli UFO, alla vita su altri pianeti, ai viaggi spaziali e agli ET. Amano la serie di Star Trek, le opere di fantascienza e qualunque cosa abbia a che fare con queste tematiche. Si immedesimano completamente nei personaggi di K-Pax- Da un altro mondo e Man Facing Southeast , due film che parlano di Stelle incarnate in corpi umani, che sono ritenuti malati di mente perchè rivelano la verità sulla loro origine extraterrestre e quindi vengono rinchiusi in istituti psichiatrici. 

Da bambini, le Stelle scoprono di avere una comprensione intuitiva della spiritualità. Molte di loro non si riconoscono nelle religioni tradizionali, perchè le trovano troppo riduttive rispetto alla concezione che hanno della vastità dello Spirito. 

Molte Stelle ricordano di essere state a bordo di una navicella spaziale in questa vita e alcune sanno addirittura qual'è il loro pianeta d'origine. Ovviamente questi non sono argomenti di cui parlano nelle conversazioni da solotto! Ricordiamo che le Stelle sono persone dall'aspetto normale che sanno di non provenire dalla Terra. Possono essere i nostri vicini di casa, colleghi, medici dai modi pacati e così via, il che rende le loro storie ancora più affascinanti...

Gli abitanti di altri pianeti hanno un'aspettativa di vita molto più lunga dei terrestri. Questo si deve a differenze psicologiche. Inoltre non sono sottoposti allo stress, all'inquinamento e agli alimenti tossici che danneggiano il corpo umano. 

Su altri pianeti, molti ET hanno corpi non fisici perchè in quel momento è con quella forma che svolgono al meglio la loro missione. Gli scienziati che utilizzano prevalentemente l'emisfero sinistro del cervello ritengono che non esistano forme di vita su altri pianeti, perchè si concentrano solo sulla ricerca dei corpi umani con forte presenza di carbonio.

Non comprendono che le forme di vita sono diverse su ogni pianeta e possono non essere manifeste ai sensi dell'uomo. Ma il motivo principale per cui gli esseri di altri pianeti vivono più a lungo è che quanto più a lungo si vive tanto più si può imparare. Perciò, una vita su un altro pianeta può equivalere a tre o quattro vite sulla Terra. E' per questo che alcune stelle scelgono di vivere due o più vite terrene per compiere la loro "missione". Appartengono comunque alla Gente delle Stelle, perché la storia della loro anima si svolge per la maggior parte del tempo i luoghi extraterrestri. Quando le stelle intraprendono una regressione alle vite passate, a volte i ricordi che affiorano non appartengono a loro. Dolores Cannon, autrice praticante di regressione alle vite passate, ha fatto questa straordinaria scoperta lavorando con un cliente di nome Phil. Durante le regressioni, Phil ha ricordato diverse vite terrene. Poi ha ricordato di essere vissuto su un pianeta molto diverso dalla Terra. Con una serie di regressioni, Dolores ha scoperto che questa era la prima vita terrena di Phil. Tuttavia Phil ha "preso in prestito" ricordi di vite passate da una sorta di biblioteca spirituale. Questi ricordi di vite terrene, presi in prestito da altri, lo aiutavano a proteggersi a creare intorno a sé un cuscinetto per adattarsi all' ambiente ostile e ottuso della Terra. Senza quei ricordi di vite passate, la violenza, la competizione e l'avidità avrebbero sconvolto l'organismo di Phil. Dolores scrive di Phil e le sue esperienze in un libro molto interessante intitolato "i custodi del giardino".

Anche se molte stelle si sentono abbandonate dai loro pianeti d'origine, come se fossero state sganciate sulla Terra senza potersi opporre, mantengono contatti con la propria casa. Accade spesso che abbiano degli ET tra i loro spiriti guida.

Hanno anche dei cordoni eterici collegati a navicelle spaziali. E spesso, durante i sogni o le sedute di meditazione, la loro anima viaggia per visitare i pianeti o le navicelle d'origine.


IL LAVORO ENERGETICO E LA SENSIBILITA':

Le persone di tutti i regni degli Angeli terreni riferiscono di essere estremamente sensibili all'energia degli individui, dei grandi gruppi di persone e dei luoghi. Ma le Stelle sono le più adatte a praticare la guarigione energetica e a trasformarla in una professione. E' sorprendente quante Stelle riescono a guadagnarsi da vivere solo usando le loro mani, con il lavoro energetico oppure con occupazioni tattili, come l'architettura di paesaggi, l'edilizia, le acconciature, la manicure, i massaggi e il lavoro in catena di montaggio. Sembra che il Reiki sia la scelta più diffusa tra le Stelle che svolgono un lavoro di guarigione energetica. Forse questa predilezione si deve al fatto che l'energia Reiki ha origine nelle Pleiadi come dono agli esseri terrestri. 

E'  interessante che, osservata con la chiaroveggenza, l'energia Reiki appare come sottile bande colorate simile le strisce di un arcobaleno, ed è così che appare l'aura delle Stelle (visibile nelle fotografie del l'aura). Sembrano aste che si estendono in verticale dal corpo della persona, come i capelli elettrizzati.

Le Stelle sono molto attratte dai simboli, codici, geroglifici e geometria sacra, perciò è comprensibile che praticano il Reiki, perché questo metodo di guarigione comprende simboli codificate che vibrano con differenti energie guaritrici.

LE STELLE E LE RELAZIONI:

Le stelle spesso nascono da genitori che non appartengono alla gente delle stelle e che possono anche non appartenere a nessun regno degli Angeli terreni.

Di conseguenza la famiglia non riesce a entrare in relazione con il figlio Stella, e il bambino la bambina finisce per sentirsi scollegato dai familiari.

Nella maggior parte dei pianeti, il sistema delle nascite della famiglia è diverso da quello della Terra. In quei luoghi è normale che i bambini nascono in laboratorio, con un procedimento simile a quello dei bambini in "provetta".

Il legame emotivo che si sviluppa nelle famiglie qui sulla terra è sconosciuto da altri pianeti. Questo è uno dei motivi per cui le Stelle possono essere percepite come persone amichevoli ma distaccate. Sono sollecite nel prestare aiuto, ma hanno una certa freddezza di fondo che risulta evidente a chiunque tenti di stabilire un legame profondo con loro. Non sentiamo mai di essere intimamente legati a una Stella.

E non c'è da meravigliarsi: le Stelle sono orientate verso il loro obiettivo, non verso le relazioni. Hanno un compito da svolgere e non sono inclini a fare delle relazioni la loro massima priorità.

Avere relazioni con altre Stelle consente loro di sentirsi accettate. Ad esempio Linda, una Stella, spiega:"Mio marito una stella come me per questo motivo siamo connessi al 100%". Il marito di Linda è di 12 anni più giovane di lei e in effetti sembra che molte Stelle abbiano relazioni con uomini più giovani. Di solito le stelle dicono:"So che quest'uomo proviene dal mio stesso pianeta d'origine." A volte la differenza d'età interferisce con la costruzione di un rapporto d'amore basato sulle impegno reciproco.  Sembra che molte Stelle maschi siano venuti sulla Terra anni dopo le femmine. Quando le Stelle si sposano, tendono ad avere pochi bambini.

Ma molti evitano del tutto di avere figli.

Le Stelle hanno spesso parte cesarei. Forse perché su altri pianeti il parto naturale come lo intendiamo noi non esiste, perché bambini vengono "generati" in laboratorio. In effetti gli abitanti di molti pianeti sono androgeni, senza chiare distinzione di genere. I bambini extraterrestri non vengono generati con maturi terrestri del rapporto sessuale, con ovulo e spermatozoi, ma con un trasferimento di energie e attraverso le intenzione di creare (metodo descritto dal film Coconn).

Le Stelle possono avere un "contratto dell'anima"in base alla quale non si sposeranno e avranno figli durante la vita sulla Terra. Probabilmente in passato non hanno avuto esperienze con le famiglie e le relazioni d'amore e non pensano nemmeno per un attimo di inserire il matrimonio i figli nel contratto della loro vita terrestre!

Avere una famiglia potrebbe interferire con la loro missione e creare un karma che potrebbe veicolare vincolarli a cicli di reincarnazioni sulla Terra. Inoltre, questa potrebbe essere la prima volta che una Stella si ritrova un'identità sessuale chiaramente definita. Le donne possono trovarsi a disagio nel loro corpi femminili e i maschi possono sentirsi goffi in impostori nei loro corpi maschili. Ma quando una Stella viene sulla terra e vede coppie felici che camminano mano nella mano, può capitare che voglia vivere quella stessa esperienza. Alcune Stelle riescono a manifestare il matrimonio e la famiglia, e altri invece non realizzano mai questo tipo di unione.

Se una Stella si sposa, in genere lo fa in età avanzata.

LA GESTIONE DELLA VITA TERRENA:

Come ho accennato, le Stelle sono ipersensibili alla violenza. Le persone di tutti i regni degli Angeli Terreni riferiscono di provare avversione per la violenza e conflitti. Ma le Stelle sembrano quelle che più di tutti provano repulsione per gli scontri di ogni forma. Tra le persone che ho conosciuto, molte Stelle hanno dichiarato che non leggono i giornali e non guardano o ascoltano i notiziari perché li sconvolgono nel profondo.

Le Stelle vedono una fine a tutta questa è violenza... se gli uomini e le donne che amano la pace riusciranno a contrastarla con la preghiera o con azioni guidate.

Le Stelle e si attengono fedelmente al loro incarico nelle loro postazioni terrestri, comportandosi con gentilezza in ogni situazione quotidiana. Ma nel profondo hanno nostalgia della vita pacifica che conducevano i luoghi remoti.

Le Stelle che hanno imparato a gestire la vita terrena dicono che trovano conforto entrando in contatto con persone di altri regni. Non è difficile individuarle, perché le loro caratteristiche fisiche sono rivelatrici.

Puoi trovarle nei negozi di elettronica, nei convegni sulla tecnologia, ai raduni di Star Trek, ai festival dei film di fantascienza, sulle barche per immersioni, ai corsi di Reiki e di altre tecniche di guarigione energetica, ai corsi di informatica e i suoi forum dedicati a questi argomenti.

Oppure puoi trovarle vicino al mare.

Tutte le stelle hanno dichiarato che vivere vicino all'acqua, specialmente vicino al mare e l'oceano, per loro è imperativo! Tra le persone che conosco, quasi tutte quelle che praticano immersione sono Stelle che fuggono dal mondo terrestre passando del tempo sott'acqua.

LA CARRIERA PROFESSIONALE: 

Le Stelle sono inclini e al multitasking e la loro missione non è definita da un'unica carriera professionale. Tendono invece a cimentarsi con diverse professioni consecutivamente o simultaneamente. Sono bravissime maestre di Reiki, guaritori energetici, massaggiatori, chiropratici e fisioterapisti. Amano anche la ricerca, l'ingegneria e le mansioni tecniche. L'importante è che credono negli obiettivi dell'azienda per cui lavorano, altrimenti saranno infelici. Le Stelle sono efficienti, gentili e grandi lavoratrici, ma spesso vengono percepite come persone fredde e snob. Inoltre preferiscono "passare inosservate".

Perciò sono più portate per il lavoro individuale che non parlare in pubblico o a svolgere mansioni di front office.

Tra i Regni degli Angeli Terreni, le Stelle sono gli individui più stacanovisti. Possono lavorare giorno e notte su un progetto in cui credono.

Anche i regni ibridi possono condividere questa loro caratteristica, perciò ai Cherubini Incarnati, gli Angeli Cosmici, i Cavalieri Galattici e le Stelle Mistiche sono stacanovisti.

Per le Stelle è importante imparare a bilanciare il lavoro con la cura di sé, le relazioni, il riposo e il divertimento. Hanno un senso dell'urgenza che impone loro di portare a termine i compiti immediatamente, fino a quando capiscono quel sistema del tempo sulla terra richiede di lavorare in modo progressivo, non ininterrottamente.


GUIDA E SUGGERIMENTI SE SEI UNO STELLARE:

1_ Sappi che piccoli atti di gentilezza sono importanti.  Essendo una Stella, probabilmente ti preoccupi per il futuro della Terra e ti chiedi se stai facendo "abbastanza". Ti sentirai meglio tenendo a mente che le migliaia di atti di gentilezza che compi, anche se ti sembrano piccoli, offrono un enorme contributo alla creazione di un Pianeta Pacifico.

2_ Cerca altre Stelle. E' essenziale frequentare persone che hanno la tua stessa mentalità. Se esprimi l'intenzione di incontrare altre Stelle, le attrarrai in breve tempo nella tua vita. Puoi anche incontrarle convegni, corsi, raduni e forum di Internet che trattano argomenti e legate la guarigione energetica, fantascienza, immersione subacqua, elettronica.

3_ Apprezza la tua unicità. lLe tue inclinazioni naturali e vanno in direzione opposta a quella della maggior parte dei terrestri. La tua idea di bellezza si basa su ciò che una persona ha dentro, più che l'aspetto esteriore; l'opposto di quel che pensano gli umani. Le tue priorità riguardano i tuoi compiti, più che le relazioni interpersonali. Perciò, ti prego, rispetta la tua unicità, resta ben saldo nelle tue convinzioni e non annacquare le tue capacità cercano di conformarti.

4_ Trova un equilibrio. Nella vita c'è di più che lavorare al tuo ultimo progetto.

Parte della tua missione terrena è aprire il chakra del cuore e sperimentare l'amore e le emozioni. Prenditi del tempo per coltivare le relazioni e goderti gli svaghi e il tempo libero. Segui un cammino spirituale che ti porti gioia e pace.

Tratto dal libro "Angeli Terreni" di doreen virtue.

Nel prossimo articolo tratto il Regno dei Saggi. Per ogni chiarimento/curiosità sarò felice di ascoltarvi.


Giada Aghi

Counselor hypnotherapist - Ipnologa in ipnosi essential e regressioni - Professional Master in PNL, PNL3 e Quantum Psychology - Naturopata (operatore del benessere specializzata in mtc) - Iridologa - Riflessologa - fito-gemmo-aroma terapeuta - Floriterapeuta - Idroterapeuta - Kinesiologa - Parapsicologa - Master Reiki Usui - Radiestesista - Master in Risveglio della kundalini, Master di sciamanesimo, Master in potenziamenti chakra e vampirismo energetico - Master in controllo dell' ansia e sblocco sessuale - Tecnico chimico biologico specializzato in tecnico per il controllo e monitoraggio delle trasformazioni alimentari - Manager delle relazioni commerciali.


È vietata la copia dei testi senza citarne la fonte (link) o previo consenso dell’autore. Usa i tasti di condivisione.

©Naturopatia kundalini 2017.





  • Black Icon Instagram
  • Black Icon YouTube
  • Black Facebook Icon