Anime Antiche: Angeli Incarnati

Aggiornato il: gen 14


Iniziamo con questo articolo con la descrizione del primo regno principale degli Angeli Terreni: gli Angeli Incarnati. 


"QUANDO GUARDI NEGLI OCCHI UN ANGELO INCARNATO, VEDI AMORE INCONDIZIONATO, DOLCE E PURO."

Ogni regno ha specifiche caratteristiche oculari. Gli occhi degli Angeli Incarnati comunicano pura e dolce innocenza. Irradiano amore incondizionato, proprio come gli occhi di un cerbiatto. 

E' probabile che tu sia un Angelo Incarnato se:

  • Nel tuo cuore nutri un amore puro e incondizionato per gli altri (spesso, però, ti autoescludi da questo amore);

  • Hai problemi di peso;

  • Hai un bel viso a forma di cuore;

  • I tuoi occhi brillano di amore puro;

  • Ti schiarisci spesso i capelli;

  • Ami gli Angeli;

  • Sei loquace;

  • Spesso ti senti dire:" sei veramente un angelo";

  • Preferisci a conoscere le regole e tendi a seguirle;

  • Svolgi (o vorresti svolgere) un lavoro orientato all'aiuto, come l'infermiere, l'operatore sociale, l'insegnante, l'operatore olistico e così via;

  • Hai avuto diverse relazioni o matrimoni con persone che dovevano essere "aggiustate";

  • Tendi a scusarti molto e a nutrire preoccupazioni e sensi di colpa;

  • Rimani in relazioni tossiche molto più a lungo di quanto farebbe chiunque altro. 

Molti Angeli Incarnati devono fronteggiare problemi di salute, specialmente la fibromialgia, stanchezza cronica, problemi al seno e complicazioni ginecologiche. 

In metamedicina, i problemi di salute femminili derivano dalla "negazione del sè e dal rifiuto della femminilità" e che le cisti e i tumori fibrosi derivano "da una ferita ricevuta da un compagno e da un duro colpo all'ego femminile". 

Questi sintomi si possono applicare anche agli Angeli Incarnati maschili che spesso aiutano gli altri tanto quanto trascurano la propria salute e i propri bisogni personali.

Hanno come la sindrome degli "uomini e donne che amano troppo".

Non esiste un eccesso di amore, ma quando una persona ama e prova risentimento perchè non è apprezzata o ricambiata, la rabbia repressa può manifestarsi in sintomi fisici. 

Quando conoscono qualcuno di nuovo, gli Angeli Incarnati vanno oltre le apparenze e riescono a vedere le sue doti innate, la sua divinità e il suo potenziale. 

Spesso hanno amici e compagni che mascherano il loro potenziale con qualche dipendenza. Gli Angeli Incarnati vivono queste relazioni come un "compito", perciò cercano di aiutare gli altri a superare i dubbi e a focalizzarsi sui propri talenti e sulla propria forza interiore. 

Purtroppo questo approccio causa relazioni frustranti per entrambe le parti. 

Gli Angeli Incarnati si sentono frustrati nel loro tentativo di guarire e aggiustare il compagno e lui si chiederà: "perchè vuole cambiarmi e controllarmi?".

Molti Angeli Incarnati credono che più amano e si impegnano per una persona, alla fine lei guarirà. 

Ma questo approccio può funzionare a condizione che questi compagni siano convinti di aver bisogno di guarire e siano pronti a farlo. 

Molti Angeli Incarnati hanno storie di relazioni violente, perciò se trattengono emozioni tossiche legate a questi abusi, va a finire che il loro corpo protesta manifestando un disturbo. 

PREDISPOSIZIONI E STILE DI VITA:

Una predisposizione verso la sindrome da stanchezza cronica offre altri indizi sulla natura degli Angeli Incarnati, perchè tutti coloro che appartengono ai regni degli Angeli Terreni sono estremamente sensibili all'energia. Ma gli Angeli Incarnati, per la loro propensione di "uomini e donne che amano troppo", possono essere particolarmente vulnerabili alle energie tossiche e ai prosciugamenti energetici. 

Rispetto ad altre categorie di Angeli Terreni, gli Angeli Incarnati sono più orientati verso le persone e più propensi a lavorare in grande gruppi.

Gli Angeli Incarnati hanno bisogno di praticare la schermatura energetica e altre tecniche di depurazione. 

Si possono sentire prosciugati anche solo parlare con qualche persona in particolare.

Prendersi cura della propria energia aiuta gli Angeli Incarnati a evitare di ricorrere al cibo per sostenere la propria vitalità. 

Molti mangiano in modo eccessivo e compulsivo, perciò accade di frequente che siano in sovrappeso. 

Il cibo offre agli Angeli Incarnati un modo di ancorarsi a terra quando si sentono smarriti; ed è anche uno sfogo per lo stress, specialmente quando si tratta di cibi croccanti e salati, come le patatine e i popcorn o cioccolata. 

Molti Angeli Incarnati non sono in sovrappeso perchè mangiano troppo ma, sembra, perchè utilizzano il grasso corporeo come schermatura energetica. 

Hanno difficoltà a dimagrire. Questo è particolarmente vero per tutti gli Angeli Incarnati che svolgono un lavoro basato sul tatto come i fisioterapisti, massaggiatori, operatori olistici. Assorbono le emozioni tossiche dei clienti e i loro corpi si espandono come spugne che assorbono l'acqua. 

Con i loro corpi voluttuosi, i volti bellissimi e le chiome voluminose gli Angeli Incarnati femminili sembrano veramente degli Angeli. 

Gli Angeli Incarnati maschili sono corpulenti e hanno un aspetto da orsacchiotti; oppure hanno volti dolci e infantili. 

SCHERMATURA: 

E' necessario che indossiate un impermeabile energetico ogni volta che vi apprestate ad aiutare un'altra persona. 

Quando apri il tuo cuore agli altri, ti apri anche a ricevere il residuo di energie basate sulla paura che gli altri riservano nella tua direzione. 

Ciò non significa che non devi prestare aiuto, ma è come se porgessi una mano a chi è stato a lungo sotto la pioggia: forse è ricoperto di fango e non giova nessuno che quel fango si trasferisca su di te. 

Quindi, quando aiuti le persone a rilasciare le loro paure e pensieri negative, queste possono schizzare su tutti coloro che li circondano. 

E' fondamentale usare tecniche di schermatura prima di svolgere qualunque lavoro legato alla guarigione.  

Altrimenti potresti accumulare del grasso superfluo per isolarti. Il grasso superfluo non è causato da un'alimentazione smodata e non riesci a eliminarlo neanche con le diete e l'attività fisica. Quei cuscinetti sono una forma di difesa che puoi sostituire con uno strato di energia protettiva. 

Impiegherai solo un momento per la schermatura energetica. L'ideale è che tu lo faccia prima di ogni sessione volontaria o a pagamento. Non importa quanto dura la sessione o chi devi aiutare, che sia un estraneo o un amico, schermati sempre! 

Se dimentichi di schermarti prima della sessione, puoi farlo tranquillamente nel durante. 

Basta mantenere l'intenzione di schermarsi con uno strato protettivo di luce ed energia per proteggersi in modo efficace. 

Schermarsi significa visualizzarsi, sentirsi e/o pensarsi circondati da un bozzolo di luce. Questa luce è l'essenza degli Angeli. Questa luce deriva sempre dalla Luce Divina del nostro Creatore. Le cosiddette forze oscure non hanno accesso a questa luce e dunque non possono condividerla con gli altri. 

Puoi schermarti con luci di vari colori, a seconda delle tue intenzioni. 

Sappi che la tua intenzione di circondarti di questa luce non ti sarà negata. Chiunque chieda luce, la riceve (anche se l'ego a volte cerca di convincerci del contrario)!

I diversi colori sono:

  • Luce Bianca: Invoca gli Angeli intorno a te affinchè ti circondino continuamente. Gli angeli ti proteggono e ti assicurano vigilanza e protezione;

  • Luce Rosa: E' la luce da invocare se sei con una persona negativa ossessionata dai propri problemi. L'energia rosa invia energia amorevole all'esterno verso chiunque parli conte, e simultaneamente invia energia amorevole all'interno, verso di te. 

  • Luce Verde Smeraldo: Sentiti o visualizzati circondato da questa luce ogni volta che vuoi guarire qualche squilibrio nel corpo fisico. Il tuo organismo assorbe questa luce ogni volta che ha bisogno di energia guaritrice;

  • Luce Viola: Immaginati avvolto in una luce viola che eleva la tua frequenza spirituale e ti permette di innalzarti al di sopra dei problemi e di entrare in contatto con i livelli superiori della guida Divina. La luce viola, inoltre, devia le energie inferiori e le entità o gli spiriti legati alla Terra;

  • Luce Arcobaleno: Senti o visualizza di indossare un cappotto a strisce arcobaleno, che incrementa la tua capacità di svolgere un lavoro di guarigione energetica su di te o su altre persone. Se vuoi, puoi schermarti con strati di luce multicolore per invocare tutti gli effetti benefici dei vari colori. Per esempio, puoi visualizzare un triplo strato di luce: il primo di luce bianca ed energia angelica, seguito dalla luce verde per la guarigione e poi dalla luce viola per elevare la tua coscienza alla verità superiore.

Puoi usare la schermatura per proteggere le persone che ami, la tua casa, i tuoi mezzi di trasporto, la tua città, il tuo Paese o il mondo intero. Usa gli stessi metodi, visualizzando questi individui, oggetti, luoghi o aree circondati da luce guaritrice. 

DEPURAZIONE: 

Può capitare che dimentichi di schermarti prima di una sessione, perciò farai bene a praticare regolarmente la depurazione energetica per lavare via gli effetti della paura insita nei tuoi pensieri o nei pensieri degli altri. 

Il sintomo principale che rivela l'assorbimento di energie inferiori è la stanchezza. 

Si tratta di una stanchezza che non trae giovamento dalla caffeina, da un sonno ristoratore o dall'attività fisica. La sensazione di profondo affaticamento è cronica, perchè proviene da fonti esterne al corpo fisico. 

Non temere, si può rimuovere facilmente la causa, così come gli effetti. 

Dopo una sessione di guarigione o insegnamento, o tutte le volte che ti senti molto stanco, usa le tecniche di depurazione energetica. 

Le tue guide e i tuoi angeli possono indicarti i metodi più adatti a te; 

io ti descrivo alcuni dei miei preferiti: 

  • Il taglio dei cordoni: E' una pratica fondamentale per tutti i guaritori e gli insegnanti. Ciascuno dei tuoi allievi e clienti ti attacca un cordone eterico quando crede di aver bisogno di qualcosa da te. Poi, dopo la sessione, ti risucchia l'energia. E attraverso il cordone, può inviare l'energia tossica verso di te. E' un processo per lo più inconscio, anche se i cordoni sono visibili con la chiaroveggenza e palpabili con la chiarosenzienza. Per tagliare i cordoni puoi pronunciare questa formula ad alta voce o mentalmente: "Arcangelo Michele, ti prego di venire da me adesso e di tagliare i cordoni della paura che stanno drenando la mia energia e la mia vitalità." Se sei veramente pronto a rilasciare questi cordoni, l'Arcangelo Michele soddisferà subito la tua richiesta. A volte le persone rimangono attaccate ai cordoni per un insano "bisogno di sentire che gli altri hanno bisogno di loro". Se è così, chiedi all'Arcangelo Michele di aiutarti a rilasciare le paure sottese a questo desiderio.

  • Bagni di Sale Marino: Se non hai la possibilità di fare un bagno al mare, puoi riprodurne gli effetti benefici riempiendo la vasca da bagno con acqua tiepida e sale marini. Il sale puro estrae l'e energie tossiche dai pori. Scegli un sale che non contenga coloranti artificiali o profumi sintetici. Puoi benissimo acquistare al supermercato del sale rosa dell'himalaya grosso e aggiungere delle gocce di olio essenziale puro al 100% e naturale. 

  • Il contatto con la natura: Le piante e gli animali offrono una gradita tregua dall'illuminazione artificiale, dalle frequenze elettromagnetiche, dai telefoni che squillano e dalle pressioni derivanti da altre persone. Le piante, inoltre, estraggono le tossine nocive dal corpo fisico e dalla sfera mentale ed emotiva. Quando avverti un senso di spossatezza, fai una passeggiata all'aperto. Tieni anche una pianta vicino al tuo letto così che la pianta e le sue fate possano svolgere su di te un lavoro di depurazione energetica mentre dormi. 

L'ASSERTIVITA': 

Gli Angeli Incarnati sono nati per prestare aiuto e guarigione e sono giunti sulla Terra per svolgere questa missione.

Tuttavia, il loro impegno può creare qualche difficoltà, se non è equilibrato. 

Per esempio, nutrono un tale ottimismo e amore per l'umanità che spesso hanno difficoltà a dire di no. Allora può essere necessario imparare l'assertività da un counselor, da un corso, un libro, perchè molti Angeli Incarnati dicono di no a se stessi in forma di autonegazione, mentre dicono di si a tutti gli altri. 

Spesso gli Angeli Incarnati si scusano per il fatto di chiedere aiuto oppure non riescono a delegare, e poi covano risentimento perchè nessuno dà loro supporto e devono fare tutto da soli. 

Questo atteggiamento può causare un "complesso del martire/vittima", per cui gli Angeli Incarnati sentono che tutti si approfittano di loro, invece di comprendere che sono proprio loro ad aver creato questa situazione. 

Alcuni Angeli Incarnati si sentono in colpa anche nel chiedere aiuto ai loro Angeli Custodi, perchè temono di disturbarli. 

A volte questa paura nasce da scherni o abusi verbali che hanno subito per anni. Gli Angeli Incarnati pensano che ci sia qualcosa di sbagliato in loro, quindi non credono di meritare aiuto. 

Possono sviluppare una tendenza ad autosabotarsi e a respingere le opportunità.

Per guarire in quest'ambito è necessario reinquadrare tutta la questione del "ricevere". Significa che questi angeli hanno bisogno di comprendere che non possono continuare a dare e a profondere aiuto se non si concedono innanzitutto di ricevere. 

Ad esempio, se sono attratti dalla professione di guaritore, forse vorranno aprire un centro di guarigione e avranno bisogno di fondi per la pubblicità, pc e quant'altro. Potrebbero aver bisogno di denaro extra per lasciare l'attuale impiego che li distoglie dalla pratica di guaritori. 

A questo si collega il fatto che alcuni Angeli Terreni, tra cui gli Angeli Incarnati, hanno difficoltà ad accettare denaro per i loro trattamenti terapeutici. Per questo motivo possono nascere dei problemi se vogliono lasciare un lavoro che non li gratifica ma da cui dipendono finanziariamente. Se non accettano un compenso per la pratica di guarigione o di consulenza spirituale, non potranno permettersi di lasciare il lavoro e diventare guaritori o insegnanti a tempo pieno. 

E' importante che i clienti e i guaritori si scambino energia durante ogni sessione di guarigione e insegnamento. In altre parole, il cliente o l'allievo deve dare qualcosa in cambio. Può farlo sotto forma di denaro, cibo, servizi. Incoraggiare un cliente o allievo a dare qualcosa in cambio è parte del processo di guarigione offerto da un Angelo Incarnato. 

Molti Angeli Incarnati hanno uno "squilibrio tra il dare e il ricevere" .

La legge del Dare e il Ricevere implica che ogni volta che diamo, automaticamente riceviamo. E' il flusso e il fondamento dell'Universo. 

L'energia femminile è un'energia ricettiva e quando un Angelo Incarnato femminile eccede nel dare, sviluppa uno squilibrio caricandosi in eccesso di energia maschile. 

Lo stesso vale per gli Angeli Incarnati maschili. 

Dare continuatamente senza prendersi del tempo per sè è uno dei fattori che li portano a soffrire di affaticamento cronico. 

Le affermazioni per guarire questo squilibrio sono: "Ricevo il bene con grazia";

"Più mi concedo di ricevere, più sono in grado di aiutare gli altri".

Se pronunciate queste parole ripetutamente e adottate l'abitudine di coccolarvi, sarete più aperti a ricevere in altri modi, per esempio accettando aiuto per svolgere la vostra missione. 

Gli Angeli Incarnati che hanno un atteggiamento più sano comprendono che possono accelerare il progetto di pace facendo un lavoro di squadra, chiedendo e ricevendo aiuto gli uni dagli altri. 

Gli Angeli Incarnati sono molto propensi a seguire le regole e tendono ad aver paura di infrangerle. Si dedicano anima e corpo al lavoro, tanto da rasentare il perfezionismo a livello professionale. Gli Angeli Incarnati femminili spesso lavorano come infermiere, insegnanti, assistenti di volo o altre professioni che richiedono un cuore amorevole e una pazienza da sante. Possono anche assistenti di volo perchè, a loro piace volare.

LA SFERA PERSONALE:

Siccome gli Angeli Incarnati sono fisicamente attraenti, generosi nel donare il loro tempo e il loro affetto e hanno cuori grandi e pieni d'amore, di solito non hanno difficoltà ad attrarre un compagno o degli amici. 

La loro difficoltà è trovare relazioni sane e appaganti. 

Spesso gli Angeli Incarnati vedono i loro compagni e amici come potenziali clienti da guarire o a cui impartire i loro insegnamenti. Iniziano ogni nuova relazione ponendosi questa domanda:"Come posso aiutare questa persona?". 

Gli Angeli Incarnati spesso s'innamorano di persone che soffrono di dipendenze e cercano di "guarirle". Nelle amicizie spesso assumono il ruolo da counselor. 

Per esempio, possono stare ore ad ascoltare i problemi degli amici, ma quando parlano dei propri problemi, i loro amici interrompono bruscamente la conversazione. 

E' un altro esempio dello squilibrio tra il dare e il ricevere. 

Chi ascolta i loro problemi?

Spesso gli Angeli Incarnati sono "inviati"in famiglie disfunzionali con il ruolo di angeli custodi. Quindi può succedere che si sentano del tutto disconnessi dalle loro famiglie, tanto che a volte si chiedono se sono stati adottati, perchè non hanno nulla in comune con gli altri famigliari. Gli Angeli Incarnati non percepiscono come la loro famiglia perchè di fatto non lo sono. 

I membri di quella famiglia sono anime estranee che gli Angeli Incarnati si sono offerti di aiutare incarnandosi in un corpo umano e vivendo con loro. 

Con la loro tendenza a vedere la bontà e il potenziale negli altri, spesso rimangono a lungo in relazioni malsane. Persistono ben oltre il momento in cui le persone comuni se ne andrebbero. 

Spesso si buttano a capofitto nelle relazioni e subito dopo il primo appuntamento decidono di fare "coppia fissa", di fidanzarsi ufficialmente e sposarsi o di convivere con il nuovo compagno. 

Dato che gli Angeli Incarnati si buttano alla cieca nel matrimonio e spesso si sposano per la prima volta quando sono molto giovani, tendono ad avere matrimoni multipli o molte convivenze che durano comunque parecchi anni ognuna. 

Molti Angeli Incarnati hanno difficoltà a recidere relazioni malsane con i compagni, gli amici o i famigliari che abusano di loro. Come i giocatori d'azzardo compulsivi, pensano che se continuano a provarci alla fine la relazione li ricompenserà. 

Si attengono strettamente alla Regola d'Oro e non vogliono abbandonare gli altri, perchè hanno una gran paura di essere abbandonati a loro volta. 

Inoltre sono riluttanti ad ammettere con onestà i loro bisogni e le loro emozioni. 

Tendono a soffrire in silenzio nelle relazioni, vivendo in modo introspettivo la loro infelicità. Alla fine arrivano a un punto in cui non ce la fanno più. Ed è in quel momento che se ne vanno o allontanano l'altra persona. 

Gli Angeli Incarnati possono avere relazioni malsane e squilibrate anche nelle amicizie.

Di norma le amicizie si basano sul dare e ricevere, ma per gli Angeli Incarnati sono rapporti a senso unico, nei quali sono sempre loro ad aiutare e mai a ricevere aiuto. 

Un Angelo Incarnato viene sempre considerato il più forte in una relazione, e "l'amico"si sente legittimato a pretendere solidarietà, sedute di guarigione e letture psichiche gratuite e illimitate. 

Ma alla fine, in queste "amicizie" così sbilanciate, gli Angeli Incarnate si esauriscono. 

Comprendono che i loro "amici" non sono interessati a loro, ma solo al modo in cui possono farsi aiutare. E gli Angeli Incarnati restano impantanati nel senso di colpa, con la sensazione di abbandonare un amico nel momento del bisogno. 

Per gli Angeli Incarnati è utile ricevere un supporto esterno, specialmente da persone che li possano comprendere. 

Ogni relazione è un "compito" che offre possibilità di apprendimento e crescita a entrambi le parti. Non esistono vittime in una relazione: tutti i rapporti sono frutto di una scelta, a livello cosciente o a livello dell'anima. 

SPIEGA LE TUE ALI E... VOLA:

Tutti gli Angeli Incarnati sono pieni di compassione e di amore puro. 

Nei loro occhi è evidente la traccia di un dolore personale, ma è surclassata dall'amore Divino che si esprime nel loro sguardo.

Gli Angeli Incarnati guardano oltre la superficie e vedono l'intimo potenziale di ogni persona. Invece, gli occhi degli Elementali Incarnati sono pieni di una malizia pura e giocosa, e gli occhi dei Saggi hanno lo sguardo intenso e lontano di chi ha imparato delle lezioni a caro prezzo. 

Gli Angeli Incarnati hanno le classiche caratteristiche fisiche immortalate dagli artisti. Che siano maschili o femminili, presentano proprio l'aspetto di angeli. 

Per la dolcezza del loro viso e della loro indole, molte persone tendono a chiamarli "angeli", ignari della profonda verità che si cela in questa definizione. 

E' importante che gli Angeli Incarnati, come gli Angeli Terreni provenienti da altri regni, permettano alla propria luce di splendere, anche se temono di essere rifiutati o ridicolizzati. 

LA STRADA PROFESSIONALE:

Gli Angeli Incarnati sono spesso attratti da professioni legate alla guarigione e svolgono un ottimo lavoro come guaritori e consulenti (tradizionali o non tradizionali), insegnanti di scuola e addetti al settore viaggio. 

Molti Angeli Incarnati preferiscono lavorare da soli con un unico interlocutore alla volta, invece di operare in gruppo o parlare a numerosi ascoltatori. Si trovano bene in grandi aziende, purchè la direzione abbia un'etica del lavoro che rispetta i valori umani. Al contrario, soffrono molto se i loro superiori o le aziende per cui lavorano hanno comportamenti e politiche immorali. 

GUIDA E SUGGERIMENTI SE SEI UN ANGELO INCARNATO: 

  • Schermati con l'energia e la luce, specialmente prima di aiutare qualcuno. Questo ridurrà il tuo bisogno di ricorrere a un eccesso di cibo per proteggerti con uno strato supplementare di grasso corporeo.

  • Aspetta prima di dire di si. Invece di acconsentire automaticamente a ogni richiesta d'aiuto, prenditi del tempo per meditare e pensa se quell'aiuto rientra davvero nella tua missione e nei desideri del tuo cuore. Rispondi:"Dammi tempo per pensarci" o "Ti farò sapere".

  • Sostituisci l'abitudine di scusarti con quella di pronunciare affermazioni positive. 

  • Pratica un'attività aerobica. L'esercizio fisico ti aiuta ad alleviare lo stress e i problemi di peso ed è importante per la salute cardiovascolare degli Angeli Incarnati.

  • Compensa il dare con il ricevere.

  • Elimina le regole che limitano la tua missione.

  • Delega. Chiedi aiuto senza scusarti. 

  • Accetta il bene con grazia.

  • Gioca. Dedica molto tempo al tuo bambino interiore e concedigli di essere spensierato, libero e creativo. 

Questa è tutta la descrizione degli Angeli Incarnati. Nel prossimo articolo tratterò il secondo regno principale: gli Elementali Incarnati.

tratto dal libro "Angeli Terreni" di Doreen virtue.


Giada Aghi

Counselor hypnotherapist - Ipnologa in ipnosi essential e regressioni - Professional Master in PNL, PNL3 e Quantum Psychology - Naturopata (operatore del benessere specializzata in mtc) - Iridologa - Riflessologa - fito-gemmo-aroma terapeuta - Floriterapeuta - Idroterapeuta - Kinesiologa - Parapsicologa - Master Reiki Usui - Radiestesista - Master in Risveglio della kundalini, Master di sciamanesimo, Master in potenziamenti chakra e vampirismo energetico - Master in controllo dell' ansia e sblocco sessuale - Tecnico chimico biologico specializzato in tecnico per il controllo e monitoraggio delle trasformazioni alimentari - Manager delle relazioni commerciali.


È vietata la copia dei testi senza citarne la fonte (link) o previo consenso dell’autore. Usa i tasti di condivisione.

©Naturopatia kundalini 2016.



#angeli #angeliincarnati #angeliterreni #earthangels #angels #fiammegemelle #anime #energie #naturopatiakundalini #giadaagh

  • Black Icon Instagram
  • Black Icon YouTube
  • Black Facebook Icon