Reiki per la Gravidanza e Concepimento:


Esistono molti casi di coppie con grandi difficoltà di concepimento e oggi vi presentiamo anche il REIKI come aiuto per risolvere questo problema, oltre ovviamente ad altre tecniche e integratori mirati per aumentare la fertilità di entrambi.


Prima della gravidanza:

Il Reiki può essere utilizzato da persone con condizioni che rendono difficile ma non impossibile la gravidanza. Questa terapia si basa sull’eliminazione dello stress, l’ansia, i pensieri negativi, la depressione ed altri, attraverso l’energia. Questo viene tradotto in un miglioramento nel piano mentale, emotivo e fisico per cui le probabilità di rimanere incinta aumentano notevolmente.


Durante la gravidanza:

Il Reiki è un ottimo metodo di supporto mentale, emotivo e fisico per la madre ed il bambino. Il profondo rilassamento, pace e buona energia aiuta alle future madri a:

  • Ripristinare l’armonia e l’equilibrio del corpo per i cambiamenti ormonali

  • Alleviare il dolore

  • Diminuire nausea e vomito

  • Alleviare il mal di schiena

  • Eliminare la fatica

  • Eliminare il mal di testa

  • Alleviare lo stress sulle gambe e piedi

  • Migliorare la relazione madre-bambino

  • Alleviare lo stress

  • Migliorare la circolazione e ridurre la comparsa di crampi e varici

  • Espandere la capacità respiratoria e migliorare l’ossigenazione

  • Migliorare il riposo e il sonno

  • Ridurre al minimo i sentimenti di ansia e stress

Secondo uno studio condotto presso l’Ospedale Universitario di Hartford, in Connecticut (EUA), il Reiki applicato durante la gravidanza ha dimostrato di ridurre l’ansia nel 94% delle donne incinta, nausea nel 80%; dolore nel 78%; miglioramento del sonno nel 86%.

Durante il parto, il Reiki si concentrerà sulla riduzione del dolore nella zona lombare e pelvica, rendendolo più naturale, delicato e tranquillo sia per la madre sia per il bambino.

Inoltre si crede che i bambini che ricevono Reiki durante la gravidanza delle madri siano più equilibrati e abbiano una connessione più forte con loro genitori.


Dopo la gravidanza:

Per le mamme, un bambino rappresenta un cambiamento radicale. I cambiamenti ormonali e la responsabilità sarà forte e potranno causare depressione, ira, perdita di concentrazione e motivazione sessuale, tra gli altri. Tuttavia, con le terapie di Reiki si può ridurre la carica emotiva della madre ed aiutarla ad adattarsi al neonato in armonia, riducendone lo stress e l’ansia ed aiutando anche le madri che hanno problemi di allattamento al seno.


Giada Aghi

Naturopata, Radiestesista, Master Reiki di Naturopatia Kundalini

www.naturopatiakundalini.com

#reiki #gravidanza #genitori #concepimento #incinta #fertilità #naturopatia #bambino #avereunbambino #figlio #neonato #giadaaghi #naturopatiakundalini #naturopath #rimedinaturali

  • Black Icon Instagram
  • Black Icon YouTube
  • Black Facebook Icon