Vaccini: si o no?


Benvenuti in questo mio nuovo articolo dove parlo di vaccini.

Ormai è un argomento molto trattato, visto che si sono creati veri e propri schieramenti in cui molte persone sostengono che sia dannoso per la nostra salute, mentre altre sono favorevoli perché possono essere un aiuto per la nostra popolazione.


Quindi, la domanda del secolo è: Vaccino o non Vaccino?

Molti miei colleghi naturopati, operatori olistici e altre figure del benessere, sono contro ai vaccini perché sostengono che all'interno ci siano dosi massicce di mercurio e altri composti, dannosi e tossici per la nostra salute, specialmente per i bimbi.

Sinceramente ci ho riflettuto molto al riguardo, e mi sono anche ben informata in questo argomento.

Parlando come naturopata e tecnico chimico - biologico, comunque, non mi sento di avere la giusta competenza per confermare che il vaccino è o meno dannoso per i nostri bambini!

Il problema di noi esseri umani è che pensiamo di avere la giusta informazione e competenza per poter stabilire se una cosa è giusta o sbagliata. In realtà, come in ogni cosa e situazione, tutto è relativo.

Posso solo pensare che è la dose che fa il veleno: come in omeopatia, che viene utilizzato una minima quantità di principio attivo per curare i sintomi di una malattia, ma se lo stesso principio attivo viene utilizzato in dose superiore al dovuto, ad una persona sana, causa gli stessi sintomi della persona malata.

Quindi, chi me lo dice che la famosa frase "il simile cura il simile" vale anche per i vaccini?

Per prima cosa dobbiamo sapere cos'è realmente un vaccino:

Un composto, un liquido inerte contenente una minima parte di batteri o geni del virus inattivi.

Questo serve perché, entrando a contatto con il nostro organismo, il sistema immunitario avverte una minaccia e quindi si attiva per combatterla (producendo anticorpi), ma non si manifestano i sintomi della malattia perché appunto i batteri o virus non sono attivi.

La messa in moto del nostro sistema immunitario, in alcuni casi, causa la comparsa di febbre, unico sintomo che andrà a scomparire dopo qualche ora o giorno.

E' vero che all'interno di un vaccino è presente una sostanza di nome Thimerosal (sali di mercurio, di cui presente il 49,55% di mercurio), che nel nostro organismo viene metabolizzato e quindi scomposto in etil-mercurio e tiosalicilato.

Ci sono dati certi sulla tossicità e cancerogenicità dell'etil-mercurio.

Vengono utilizzate queste sostanze perché in tutti quei vaccini la cui replicazione dell’agente infettante è impossibile perché è inattivo o attenuato, è necessario l’utilizzo di adiuvanti, senza i quali alcuna risposta immunitaria avrebbe luogo.

Ma attenzione: dire “c’è il mercurio”o altri metalli non significa affatto affermare che “ci sono quantità di mercurio pericolose per la salute”. Tra l'altro, qualsiasi soluzione contiene minime quantità di mercurio, ma semplicemente perché il mercurio è ubiquitario, ovvero presente ovunque, a partire dall’acqua distillata e dall’aria.

Ma quanto mercurio c’è nei vaccini?

Le quantità, secondo un’analisi commissionata proprio dagli antivax, sono al massimo dell’ordine di 10 microgrammi per litro. Questo significa che l’apporto di mercurio con i vaccini è dell’ordine di un centesimo di microgrammo. Almeno mille volte inferiore alla dose giornaliera cronica per la quale non si evidenziano effetti per la salute. Tra l’altro, si tratta di dosi prese non tutti i giorni, ma poche volte nella vita.

Si assorbe più mercurio dall’acqua potabile o dal cibo di tutti i giorni, persino dall’aria.

Inoltre, sembra che stiano lavorando per ridurre o eliminare il Thimerosal dai vaccini. Il Thimerosal è stato rimosso o ridotto a mera traccia in tutti i vaccini raccomandati ai bambini di 6 anni o più piccoli, con l’eccezione del vaccino influenzale inattivato.

Secondo me, dire che il vaccino è tossico perché è presente un composto contenente il mercurio è come dire che l'acqua è altamente infiammabile perché contiene l'idrogeno. Non ha senso, vero?.

Quindi anche qui dobbiamo stare attenti a ciò che diciamo e pensiamo se non siamo veramente informati e competenti.

Ma non solo in materia di vaccini ma in tutte le cose della vita.

Giada Aghi

Ipnotista, Naturopata, Parapsicologa, Radiestesista, Op. Esoterica e Master Reiki.

È vietata la copia dei testi senza citarne la fonte (link) o previo consenso dell’autore. Usa i tasti di condivisione.

©Naturopatia kundalini 2018.

#naturopatiakundalini #naturopata #naturopatia #giadaaghi #vaccino #vaccini #vax #mercurio #vaccinarsi #bambini #bambino #malattia #malattie4 #batteri #virus

  • Black Icon Instagram
  • Black Icon YouTube
  • Black Facebook Icon